skip to Main Content

Risoluzione dei Problemi Elettrici Domestici

Risoluzione dei Problemi Elettrici Domestici

Risoluzione dei Problemi Elettrici DomesticiConsigli su come diagnosticare la causa di un’interruzione di corrente e su come eseguire la risoluzione dei problemi elettrici domestici.

Quando l’energia elettrica si spegne in casa tua, la prima cosa da fare è determinare la fonte del problema. È nel sistema elettrico della tua casa o con la fornitura di energia elettrica? In caso in cui non solo voi ma l’intero quartiere  no ha corrente elettrica devi chiamare il tuo distributore dell’energia elettrica.

Se un apparecchio elettrico della tua casa funziona, come le  prese o luci in una stanza, allora  il problema consiste nel tuo impianto elettrico.

Quest’ultimo problema è generalmente causato da un sovraccarico, ma può anche essere causato da un cortocircuito o da un cablaggio allentato. Generalmente si pensa che il problema sia un sovraccarico se si è verificato quando qualcuno stava usando un asciugacapelli, una stufa elettrica, un condizionatore d’aria o qualche altro apparecchio elettrico che consuma molta energia elettrica.

Corto Circuito Elettrico o Sovraccarico?

Come abbiamo anche discusso anche in altri articoli gli interruttori automatici (o fusibili nei quadri elettrici più vecchi) spengono automaticamente un circuito elettrico se troppa corrente scorre attraverso i fili o se l’impianto elettrico presenta un guasto. Se il circuito è sovraccarico, un interruttore automatico dovrebbe scattare o un fusibile dovrebbe soffiare. In caso in cui il salvavita oppure l’interruttore automatico fanno parte del circuito non funzionante (in genere in cucina, in bagno o all’aperto), è spesso possibile risolvere il problema semplicemente premendo il pulsante di ripristino sul salvavita. Se il circuito che non funziona non include problemi con il salvavita, dovete controllare il pannello secondario o quello principale.

Guarda se uno degli interruttori automatici è stato disattivato. Questo potrebbe non essere così ovvio come sembra. Un interruttore automatico scattato non si troverà necessariamente nella posizione “OFF”, potrebbe trovarsi tra la posizione di “OFF” e “ON”. In questo caso dovete resettare l’interruttore. Girare completamente su “Off” e poi su “On”.

A chi rivolgersi in questo caso?

Se il tuo impianto è protetto da un fusibile  invece di un quadro elettrico con interruttori automatici, sostituire il fusibile “bruciato”. Cerca un elemento rotto sotto la superficie del vetro del fusibile. È preferibile utilizzare uno strumento chiamato estrattore di fusibili per rimuovere e sostituire il fusibile difettoso. Non toccare le parti metalliche con le dita!
Se un circuito è sovraccarico, il fusibile auto può bruciare ed è necessario sostituirlo immediatamente. Se l’impianto elettrico non ha nessun problema riaccendere le luci e collegare gli apparecchi uno per uno per verificare da dove proviene il sovraccarico o il cortocircuito.

Nel caso in cui un dispositivo che assorbe molta corrente sembra sovraccaricare il circuito, è possibile disattivare altri dispositivi quando lo si utilizza. Ma un idea migliore sarebbe probabilmente  l’aggiornamento del impianto elettrico. Se le luci o le prese non funzionano ancora, probabilmente un filo allentato potrebbe causare il problema. In questo caso non è raccomandato il fai da te, ma si deve assolutamente chiamare un tecnico esperto del settore come quelli di Pronto Intervento Elettricista Reggio Emilia.  Collaboriamo con i migliori tecnici di tutta Reggio Emilia offrendo un servizio professionale e tempestivo in ogni momento della giornata, anche durante gli orari notturni, le festività, e il mese di agosto.

CHIAMA 05221606668